Orzotto al curry con gamberi e zucchine

La preparazione del pranzo domenicale è stata abbastanza complessa, avevamo degli ospiti esigenti, dei veri buongustai con cui abbiamo trascorso una piacevole giornata. 🙂
Non potevamo proporre piatti scontati e a base di carne, a cui ogni tanto è giusto rinunciare, ma ricchi di gusto per stuzzicare e deliziarci.

Il menù prevedeva:
Zuppa di cavolo bianco con scampi
Orzotto al curry con gambeti e zucchine                                                                                 
Sformato di spinaci con cavolo rosso
Sufflè al cioccolato con gelato alla vaniglia e fragole

Orzotto al curry con gamberi e zucchineOrzotto al curry con gamberi e zucchine

Orzotto al curry con gamberi e zucchine

Prima di passare alla ricetta dell’orzotto al curry vi propongo alcune informazioni utili sull’orzo, un cereale poco utilizzato rispetto alle sue notevoli virtù infatti contiene sostanze è in grado di ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e di attenuare la sensazione di fame, in quanto rimane a lungo nello stomaco, e per questo conferisce senso di sazietà e calma la fame “nervosa”. L’ orzo contiene anche fosforo ed è quindi utile a chi svolge un’attività intellettuale e per i soggetti nervosi. Ha inoltre una leggera azione sedativa.

Bando alle chiacchiere ecco ora gli ingredienti per 4 persone:
200 gr di orzo perlato
400 gr di gamberi
1 zucchina di media grandezza (tagliata a cubetti di mezzo cm)
150 gr di pomodori ramati (spellati e privi di semi)
100 ml di olio di oliva evo
curry in polvere (la quantità dipende dal gusto)
Mazzetto di prezzemolo

Per cominciare mettete a bagno l’orzo in acqua per mezz’ora. Trascorso il tempo lavatelo e mettetelo in una casseruola con 1 litro d’acqua e cuocetelo per circa trenta minuti. Prima di scolarlo assaggiatelo per verificarne la cottura deve risultare morbido, ma avere consistenza. Pulite i gamberi elimininando il carapacio che servirà per preparare un brodo che usereme in un secondo momento. Per il bordo fate bollire il carapacio con una cipolla tagliata a pezzi, una carota, una costa di sedano ed i gambi di prezzemolo. Arrivato a bollore spegnete e filtrate.
Eliminate il budello dal gambero aiutandovi con uno stuzzicadente. Prendete una padella metteteci 50 ml d’olio, riscadatelo ed aggiungetevi la cipolla e l’aglio intero, ricordandovi di eliminarlo in un secondo momento, lasciate soffriggere aggiungeteci i gamberi econtinuate a soffriggere il tutto.
Sfumate con un un buon vino bianco, lasciatelo evaporare ed aggiungeteci le spezie, il pomodoro a dadini e le zucchine che avrete precedentemente saltato in olio. Unite l’orzo un bicchiere di brodo di pesce ed ultimate la cottura. Aggiustate di sale e pepe e servite con una manciata di prezzemolo tritato ed un filo d’olio. Per gli amanti del piccante un po’ di peperoncino è concesso, ma senza esagerare.

Annunci

Messo il tag:, , , , ,

2 thoughts on “Orzotto al curry con gamberi e zucchine

  1. marina viscardi aprile 1, 2013 alle 4:27 pm Reply

    Ricordo bene quel pranzo!!!! I sapori, gli accostamenti particolari, la cura nella preparazione…. L’ ospitalità e la cordialità di un pranzo in buona compagnia, anche questo un ingrediente prezioso!!!! Complimenti!!!

    • quiche aprile 2, 2013 alle 7:05 pm Reply

      Grazie mille !!! Troppo buona !!! In attesa di un altro pranzetto assieme continua a seguire il nostro blog !!! A presto !!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: